Contenuto principale

Ordine news icona
In data 01/07/2014 si è insediato il Consiglio di Disciplina Territoriale dell'Ordine degli Assistenti Sociali del Veneto. Contestualmente è entrato in vigore il nuovo Regolamento per il funzionamento del Procedimento Disciplinare Locale.
Invitiamo tutti a prendere visione della composizione del nuovo organismo e delle novità introdotte in termini di procedimenti disciplinari.

Lo svolgimento di funzioni disciplinari è una attività delicata e difficile, che va assolta con particolare cura da parte di chi si trova ad essere investito di tali compiti.
 
E' interesse della comunità professionale degli Assistenti Sociali avere colleghe e colleghi assistenti sociali che lavorino, nello svolgimento della propria professione, con comportamenti rispettosi dei dettati deontologici, a vantaggio di persone, gruppi e comunità con le quali si trovano ad operare.
 
I componenti del Consiglio di Disciplina sono stati nominati in seguito alla raccolta di disponibilità da parte dei colleghi terminata il 28 febbraio 2014.
 
Successivamente il Consiglio Regionale dell'Ordine degli Assistenti Sociali del Veneto con delibera n. 03 del 29/03/2014 ha definito l'elenco dei nominativi da trasmettere al Presidente Tribunale di Venezia.
 
Il Presidente Tribunale di Venezia ha quindi provveduto alla nomina dei componenti e dei supplenti.
 
In data 01/07/2014, su convocazione del Presidente Consiglio Regionale dell'Ordine degli Assistenti Sociali del Veneto, si è insediato il Consiglio Territoriale di Disciplina del Veneto.
 
Con l'insediamento del nuovo Consiglio di Disciplina entra in vigore il nuovo Regolamento per il funzionamento del Procedimento Disciplinare Locale.

Resta invece in vigore il Codice Deontologico.

Ci piace inoltre accompagnare questo "passaggio di testimone" dal CROAS al Consiglio di Disciplina, con una intervista alle colleghe Monica Quanilli, referente della Commissione Etico Deontologica e Disciplinare del CROAS, e ad Aurora Mitaritonna, nuova presidente del Consiglio di Disciplina.
 

Per leggere l'intervista clicca qui.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (prot.979-14-nominaComponentiConsiglioDisciplina.pdf)prot.979-14-nominaComponentiConsiglioDisciplina.pdf 39 kB

Padova, 12/12/2013

Come da comunicazione giunta dal CNOAS, si informa che con il 31/12/2013 verranno chiuse le caselle PEC attivate dalla convenzione dell'Ordine Nazionale (quelle con il suffisso @cnoas.postecert.it), per cui chi la stesse ancora utilizzando è invitato a fare un salvataggio dei dati (backup), in previsione della cessazione del servizio.

Alcuni colleghi, inoltre avevano fatto richiesta di attivare la PEC attraverso la segreteria del CROAS Veneto. Tale procedura ha avuto dei disservizi per cui, purtroppo, si è riusciti a dar seguito solo ad una minima parte delle richieste pervenute. Come CROAS si sta valutando la possibilità di offrire nel 2014 il servizio PEC a tutti gli iscritti, dando facoltà a ciascun iscritto di comunicare un proprio differente indirizzo PEC. Una volta definita la questione, se ne darà notizia.

 giovedì 20 febbraio 2014 

 

Il Comune di Vicenza comunica che in pubblicazioni on line/concorsi pubblici è pubblicato l'avviso per l'assunzione a tempo indeterminato di un Assistente Sociale tramite mobilità tra enti. 

La scadenza dell'avviso è il 21 marzo prossimo.